9 Maggio 2022
PIAGA CAVALLETTE. COLDIRETTI NU-OG. MONDO DELLE CAMPAGNE RASSEGNATO AL QUARTO ANNO DI INVASIONE

“Siamo esterrefatti e senza parole. Dopo tre anni di denunce e proposte ci ritroviamo ancora a parlare di invasione di cavallette”.

Lo sostiene Coldiretti Nuoro Ogliastra che dal 2019, anno della comparsa di milioni di cavallette nella piana di Ottana, ha sollevato il problema insieme alle aziende agricole, e avanzato le proprie proposte rimaste al momento inascoltate.

“Le aziende agricole sono ormai disilluse e da quest’anno qualcuna ha dovuto anche modificare il proprio piano colturale cercando di limitare i danni perché sapevano che non sarebbe cambiato nulla – afferma il presidente di Coldiretti Nu-Og Leonardo Salis -. Un paradosso nel 2022, con tutto quello che sta succedendo in cui emerge la necessità di produrre qui in Sardegna, costringere le aziende agricole a non farlo a causa delle cavallette. È davvero difficile trovare le parole e ci ritroviamo disarmati davanti ai nostri soci. Tra l’altro ad oggi non hanno ancora ricevuto un euro di indennizzo per i danni subiti”.

Le cavallette, che arrivano al culmine di una pessima annata dove alla straordinarietà del Covid si è sommato il rincaro prezzi acuito dalla guerra in Ucraina e i campi radi a causa delle poche piogge, stanno  iniziando a radere al suolo, per il quarto anno, le colture.

“Dal 2019 chiediamo una programmazione per contrastare le locuste – ricorda il direttore di Coldiretti Nu-Og Alessandro Serra -. I metodi naturali sono quelli più efficaci come l’aratura dei campi e gli insetti antagonisti ed oggi ci può venire incontro anche l’agricoltura di precisione. Le cavallette trovano terreno fertile nei terreni incolti ma arrecano danno soprattutto a chi la terra la lavora. Siamo partiti da un territorio circoscritto che con il passare degli anni però si sta allargando sempre di più aumentando oltre che le perdite nei campi per allevatori e agricoltori anche le difficoltà per contrastarle”.

PATAQUARTU LA FESTA DELLA PATATA: È LA SECONDA PRODUZIONE ORTICOLA SARDA
DISTRETTO RURALE DEL SASSARESE E DEL GOLFO DELL’ASINARA
COLDIRETTI RALLY VILLAGE
COLDIRETTI, AL VIA ISCRIZIONI OSCAR GREEN 2022

Con la guerra e i rincari che mettono a rischio la disponibilità di cibo Made in Italy scatta la corsa delle idee anticrisi dei giovani agricoltori italiani che si impegnano per dare risposte concrete ed innovative alle difficoltà che stanno compromettendo il loro futuro. E’ quanto afferma la Coldiretti in occasione del via alle iscrizioni all’Oscar Green 2022, il premio all’innovazione per le imprese che creano sviluppo e lavoro per rilanciare l’economia dei propri territori e raggiungere l’obiettivo della sovranità alimentare in un Paese come l’Italia oggi fortemente dipendente dalle importazioni dall’estero. Al premio Oscar Green, promosso da Coldiretti Giovani Impresa, sarà possibile iscriversi fino al 30 aprile 2022 direttamente sul sito https://giovanimpresa.coldiretti.it/ nella sezione Oscar Green in una delle sei categorie di concorso.            

MANIFESTAZIONE 17 FEBBRAIO 2022
Tesseramento 2022
SPESA SOSPESA CAMPAGNA AMICA