14 Agosto 2022
FERRAGOSTO. COLDIRETTI SARDEGNA: BOOM PRESENZE IN AGRITURISMO, +20%

È boom di presenze negli agriturismo Terranostra Campagna Amica per Ferragosto che registrano il tutto esaurito con oltre il 20% in più rispetto al 2021, doppiando la media nazionale (+10% rispetto al 2021). I vacanzieri hanno scelto di trascorrere il Ferragosto in agriturismo all’insegna della buona tavola e del relax all’aria aperta, garantendosi comunque protezione all’interno delle strutture in caso di maltempo.

In testa alle motivazioni che spingono gli italiani in campagna c’è la voglia di contatto con la natura, mentre al secondo posto – secondo Coldiretti – c’è l’enogastronomia con la possibilità di gustare ricette antiche nella campagna, a base dei prodotti genuini del territorio, e al terzo la voglia di relax nel verde lontano dalle mete più affollate.

Se la cucina a chilometro zero è una delle ragioni principali per scegliere l’agriturismo, sono sempre più spesso offerti programmi ricreativi come l’equitazione, il tiro con l’arco, il trekking, ma non mancano – continua la Coldiretti – attività culturali come la visita di percorsi archeologici o naturalistici.

L’estate 2022 è un appuntamento importante per il settore dopo due anni di pandemia che sono costati un calo del 34% delle presenze, secondo l’analisi Terranostra Campagna Amica, ma che non hanno inciso sulla struttura del settore che ha mostrato la propria solidità e capacità di adattamento, innovazione e di risposta ai nuovi stimoli del mercato.

“L’agriturismo svolge un ruolo centrale per la vacanza post covid – afferma Michelina Mulas presidente di Terranostra Sardegna - perché contribuisce in modo determinante al turismo di prossimità ed a stretto contatto con la natura e alla riscoperta delle ricette della tradizione".

PATAQUARTU LA FESTA DELLA PATATA: È LA SECONDA PRODUZIONE ORTICOLA SARDA
DISTRETTO RURALE DEL SASSARESE E DEL GOLFO DELL’ASINARA
COLDIRETTI RALLY VILLAGE
COLDIRETTI, AL VIA ISCRIZIONI OSCAR GREEN 2022

Con la guerra e i rincari che mettono a rischio la disponibilità di cibo Made in Italy scatta la corsa delle idee anticrisi dei giovani agricoltori italiani che si impegnano per dare risposte concrete ed innovative alle difficoltà che stanno compromettendo il loro futuro. E’ quanto afferma la Coldiretti in occasione del via alle iscrizioni all’Oscar Green 2022, il premio all’innovazione per le imprese che creano sviluppo e lavoro per rilanciare l’economia dei propri territori e raggiungere l’obiettivo della sovranità alimentare in un Paese come l’Italia oggi fortemente dipendente dalle importazioni dall’estero. Al premio Oscar Green, promosso da Coldiretti Giovani Impresa, sarà possibile iscriversi fino al 30 aprile 2022 direttamente sul sito https://giovanimpresa.coldiretti.it/ nella sezione Oscar Green in una delle sei categorie di concorso.            

MANIFESTAZIONE 17 FEBBRAIO 2022
Tesseramento 2022
SPESA SOSPESA CAMPAGNA AMICA